Direzione creativa, design di prodotto e progettazione grafica del catalogo

La nuova collezione disegnata da apospersano per Pimar, si prefigura, come elogio della pietra leccese, materia senza tempo.
La pietra, ritmata da tenui cromatismi, si offre attraverso la valenza emozionale delle superfici levigate e setose.
La collezione si propone di offrire uno sguardo sull’abitare mediterraneo contemporaneo.
Ne fanno parte una serie di complementi per la casa, tavolini, specchi, vassoi, vasi e fermalibri.

La linea NOVECENTO, come omaggio ai maestri dell’architettura e dell’arte moderna è costituita dal vaso GIRASOLE, come rimando all’architettura di Luigi Moretti e alla sua palazzina romana, dai fermalibri METAFISICA, rappresentazione tridimensionale e chiaro riferimento alle arcate, nelle pitture dalle prospettive accentuate di Giorgio de Chirico e dalla lampada OMAGGIO², un’indagine sui fenomeni percettivi, tra luce e materia, un rimando a J. Albers e al quadrato.